•  Presentazione del libro La storia di Montefino

    Presentazione del libro La storia di Montefino

    Lunedì, 16 Marzo 2020 21:54
  • Pepp lu dittor

    Pepp lu dittor

    Lunedì, 16 Marzo 2020 18:29
  • Crocetta S. Maria

    Crocetta S. Maria

    Lunedì, 23 Settembre 2019 13:18
  • Montefino Paese che invecchia

    Montefino Paese che invecchia

    Lunedì, 02 Settembre 2019 15:27
  • Abbandoni silenti!

    Abbandoni silenti!

    Lunedì, 26 Agosto 2019 10:54

Login

Link come eravamo

  

 

 

Testi e foto sono di proprieta' 

info 3294972687

Ultimi commenti

  • Pepp lu dittor

    Rossano Buffalmano 27.03.2020 17:39
    La passione per internet nel lontano 2001 e per il luoghi la gente mi ha dato la forza di andare ...
     
  • Presentazione del libro La storia di Montefino

    Rossano Buffalmao 22.03.2020 16:44
    Ho voluto ricordare qui dal sito montefino.org un momento molto bello ed importante per tutta la ...
     
  • Pepp lu dittor

    rossano 16.03.2020 18:34
    Buongiorno, mi chiamo ......., sono nato a Citta' Sant'Angelo (zona piomba) e cresciuto a Pescara ...

“MONS SICCUS” SI TINGE DI ROSA…

 

 

 

 

L’associazione “Mons Siccus” è attiva da un decennio e si è fatta sempre promotrice di tante iniziative di taglio culturale. Tra le tante attività dell’associazione ricordiamo le diverse pubblicazioni, il calendario, e poi l'evento più importante, ossia il festival delle serenate, manifestazione che si propone ogni fine giugno di riportare in auge quella che era una consolidata tradizione: la serenata all'amata. Per la prima volta una donna, o meglio, una giovane ragazza è stata designata al timone dell'associazione. Si tratta di Lisa Falone, di anni 30, laureata in storia dell’arte.

 

Benvenuta su Vallata Oggi e in bocca al lupo per la nuova “avventura”. La sua carica arriva in un momento oggettivamente non facile per la vita economica e sociale della comunità montefinese. Ci illustra quali saranno le iniziative, i progetti e le idee alla base del suo mandato?

 

                                                                                                                                  Vi ringrazio per l’opportunità che date all’Associazione Mons Siccus di farsi conoscere ulteriormente in Vallata. Io sono da pochi mesi il nuovo presidente della Mons Siccus e spero di poter fare bene, così come hanno sicuramente fatto i passati presidenti.

Nonostante abbia avuto la carica da presidente da poco tempo, nel mese di dicembre ho avuto l’onere di premiare in occasione del VI° Premio Misantone, un premio alla carriera istituito dall’associazione per i personaggi che si sono distinti nell’ambito dell’abruzzesistica, il Prof. Luigi Ponziani, attuale direttore della biblioteca provinciale Melchiorre Delfico di Teramo, che ha condotto innumerevoli ricerche sull’Abruzzo e sulla sua storia, e con il quale ci piacerebbe continuare un percorso di conoscenza della storia abruzzese cercando il coinvolgimento delle istituzioni scolastiche.

Ricordo anche che l’associazione ha presentato, come da molti anni ormai, per l’anno 2013 un calendario in cui è possibile ammirare immagini che raccontano di un paese immerso nella natura, tra colline innevate, alberi, fiori e animali. Mi piace pensare che queste piccole attività possano in qualche modo far ricordare a tutti che Montefino è veramente un paese ricco di beni culturali ed ambientali di inestimabile valore.  

                                                

Tante sono state le iniziative della Mons Siccus , tuttavia oggi quando si pensa all'associazione si pensa subito al festival delle serenate. Pensa sia un limite?                                                  

 

  Non credo sia un limite che l’associazione sia subito “associata” (scusate il gioco di parole) al festival della serenata…anzi… Credo che questo sia molto importante per noi e soprattutto per Montefino: il festival è nato nel 2003 e vogliamo proseguire con questa iniziativa affinchè la canzone d’amore della tradizione abruzzese venga conosciuta e apprezzata da più generazioni. Tra l’altro ricordo  che all’interno di questa manifestazione estiva si sono sempre svolti eventi “collaterali”: mostre d’arte, estemporanee di pittura, presentazioni di progetti, ecc.. Il festival della serenata è un’occasione per “respirare” cultura, folklore e tradizione.                                                                                         

Lei da poco presidente che idea s'e' fatta dell'associazione stessa e della vita associativa montefinese.       

                                                                                                                 Sinceramente speriamo di riuscire a coinvolgere le nuove generazioni, anzi vedrete che ci riusciremo… Stiamo preparando un incontro con la cittadinanza per il tesseramento 2013 e sono sicura che avremo molte “new entry”.                                                                                                 

Le associazioni presenti nel paese collaborano poco , sarebbe utile unire le forze anche per qualche evento e pensa sia comunque possibile lavorare in maniera congiunta?

                                                                      

  Sono felice che più montefinesi abbiano la voglia di “mettersi in gioco” attraverso l’associazionismo. Io, come ho già detto, ho cominciato da poco e vedrò cosa potrò fare in tal senso, sempre per il bene di Montefino.                                                                                                   

 

Bene per chiudere le chiediamo cosa si sente dire a tutti i montefinesi che non collaborano con nessuna associazione.

Montefino è una ricchezza culturale, naturalista e paesaggistica. Tutti noi montefinesi dobbiamo impegnarci per tutelare il nostro bellissimo paese e lo si può fare anche attraverso la Mons Siccus. Aspetto i miei compaesani per il nuovo tesseramento sperando in una partecipazione attiva, che è la cosa più importante.

 

TRATTO DA VALLATA OGGI

 

Commenti   

 
0 #1 Rossano Buffalmano 2013-04-04 05:12
Condoglianze a Lisa per la scomparsa della cara nonna.
Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti trovi:

Questo sito fa uso di Cookies per migliorare la navigabilità. Continuando nella navigazione accetti l'utilizzo di tali Cookies. L'operazione è comunque reversibile: per saperne di più puoi approfondire l'argomento cliccando maggiori informazioni.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information